Elaine Colandrea e il Continuum Movement

L’insegnante di Continuum Movement Elaine Colandrea sta mostrando attraverso questi movimenti, la natura fluida della fascia, durante un seminario organizzato da ACSI, Associazione Italiana di Craniosacrale a Ferrara nel mese di marzo dell’anno 2014.

Dopo una preparazione attraverso particolari tipi di respiro e suoni, Elaine si sta muovendo lentamente seguendo le sensazioni sentite che emergono dalla sua profondità, mentre sta facendo
delle pressioni con diverse parti del suo corpo sul pavimento.

La pressione che lei compie aumenta il flusso e l’energia piezoelettrica nel suo corpo e crea delle sospensioni.

La pressione della sua anca sul pavimento fa sì che il suo torace si sollevi, la pressione del suo piede rende possibile il formarsi di un movimento a spirale nel suo corpo che la solleva. Questo si riflette nell’ innarcamento del suo collo.

All’interno di un flusso di movimenti di espansione, di allungamento, di raccoglimento, di flessione privo di ogni tipo di sforzo, attraverso il suo corpo Elaine sta esprimendo il linguaggio della fascia.

Il suo corpo nella sua interezza è impegnato nel rispecchiare la natura intrinseca della fascia che accoglie e circonda ogni struttura nel corpo fornendogli supporto e creando un’ ampio sistema di comunicazione al suo interno.

I movimenti che Elaine sta mostrando si dispiegano in modi a lei sconosciuti e non pianificati, rendendo questo gioco di movimento un atto di incarnazione della presenza, un atto di partecipazione vitale, di forza e di risveglio.

ACSI ospiterà un’ altro seminario di Continuum Movement condotto da Elaine Colandrea nel mese di marzo del 2015.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *